Main »

Home page

NOTIZIE FLASH (approfondimenti nel sito)


Attività e orari parrocchiali 2018-19

Scarica qui il pdf


ORARI SETTIMANA SANTA E PASQUA

Scarica qui gli orari della Settimana Santa e S. Pasqua 2019

  • Domenica delle palme:
  • Mercoledì santo
    • Ore 19,00: Liturgia penitenziale con confessioni individuali
  • Giovedì santo
    • Non c’è la S. Messa delle 7,15
    • Ore 7,30: recita comunitaria di Ufficio delle Letture e Lodi, seguita dal S. Rosario
    • Ore 19,30: solenne celebrazione della S. Messa “In Coena Domini”, con la lavanda dei piedi.
    • Dopo la S. Messa inizia l’adorazione al Santissimo Sacramento fino a mezzanotte, con possibilità di confessarsi
  • Venerdì santo
    • Digiuno (l'obbligo del digiuno inizia a 18 anni compiuti e termina a 60 anni incominciati) e astinenza dalle carni (inizia a 14 anni compiuti)
    • Non c’è la S. Messa delle 7,15
    • Ore 7,30: recita comunitaria di Ufficio delle Letture e Lodi, seguita dalla Via Crucis
    • l'Altare della reposizione resta allestito fino alle 14,00
    • Ore 15,00: Via Crucis alla Parrocchia dell’Immacolata
    • Ore 16,00: Via Crucis alla Cappella del Sacro Cuore
    • Ore 19,30: Celebrazione della passione del Signore e adorazione della Croce.
  • Sabato santo
    • Non si celebrano S. Messe
    • Ore 8,30: recita comunitaria di Ufficio delle Letture e Lodi, seguita dal S. Rosario
    • Dalle 18,00 alle 20,00 sono a disposizione sacerdoti per le confessioni.
    • Ore 23,00: solenne Veglia pasquale e S. Messa di Resurrezione.
    • Agape fraterna (cena) nei locali della parrocchia al termine della Veglia: si prega di portare qualcosa
  • Domenica di Pasqua
    • S. Messe come la domenica
  • Lunedì dell’angelo (“Pasquetta”)
    • Non è festa di precetto
    • Non c’è la S. Messa delle 7,15
    • La chiesa apre alle 9,00
    • S. Messa feriale alle 19,00

ESERCIZI SPIRITUALI IGNAZIANI - QUARESIMA 2019

  • Il martedì sera, ore 21,00, dal 12 marzo al 16 aprile 2019.

Portare Bibbia, carta e penna


Festa della Divina Misericordia - Ora della Misericordia

Domenica 28 aprile 2019
Pranzo condiviso alle 13:30 e preghiera in chiesa alle 15:00

Nella prima domenica dopo Pasqua, la cosiddetta “Domenica in albis”, secondo le visioni avute da suor Faustina Kowalska, la Chiesa celebra la festa della Divina Misericordia, che fu istituita nel 1992 da san Giovanni Paolo II.
Gesù chiese anche che in preparazione alla Festa fosse fatta un'apposita novena, cominciando dal Venerdì Santo; la novena consiste nella recita quotidiana, alle tre del pomeriggio, della Coroncina alla Divina Misericordia e di altre preghiere ogni giorno, alle tre del pomeriggio.

Celebreremo in parrocchia questa festa e vi invitiamo a:

  • Partecipare ad una S. Messa
  • Confessarvi
  • Condividere con noi il pranzo alle 13:30, portando qualcosa da mangiare e da bere e il necessario per servirlo
  • Vivere con noi la preghiera dell'Ora della Misericordia, alle 15 in chiesa

Informazioni dettagliate sulla festa, sull'Ora della Misericordia, sulla Coroncina e sulle promesse associate le trovate a questi link:

Cos'è e come è nata la festa della Divina Misericordia (sito di Famiglia Cristiana)

L’immagine, la festa, la Coroncina, l’Ora santa: le forme del culto alla Divina Misericordia - Józef Bart (sito del Vaticano)


CATECHESI DEI 10 COMANDAMENTI ("Le dieci parole")
Ideate da don Fabio Rosini e riproposte da don Valerio Bortolotti

  • Il mercoledì sera, ore 21,00-22,15, a partire dal 9 gennaio 2019.

Si tratta di una forma di catechesi particolarmente efficace ed innovativa, ideata per i giovani da don Fabio Rosini, un sacerdote della Diocesi di Roma, attualmente responsabile della pastorale vocazionale. Questi incontri, ormai frequentati anche da adulti, vengono oggi riproposti da decine di sacerdoti sia in Italia, in oltre 50 diocesi, che all'estero, con notevole affluenza di fedeli e grandi frutti spirituali.

Scarica qui il volantino in pdf


I GIORNI DI PENITENZA

(dal Codice di Diritto Canonico)

  • Can. 1249 - Per legge divina, tutti i fedeli sono tenuti a fare penitenza, ciascuno a proprio modo; ma perché tutti siano tra loro uniti da una comune osservanza della penitenza, vengono stabiliti dei giorni penitenziali in cui i fedeli attendano in modo speciale alla preghiera, facciano opere di pietà e di carità, sacrifichino se stessi compiendo più fedelmente i propri doveri e soprattutto osservando il digiuno e l'astinenza a norma dei canoni che seguono.
  • Can. 1250 - Sono giorni e tempi di penitenza nella Chiesa universale, tutti i venerdì dell'anno e il tempo di quaresima.
  • Can. 1251 - Si osservi l'astinenza dalle carni o da altro cibo, secondo le disposizioni della Conferenza Episcopale, in tutti e singoli i venerdì dell'anno, eccetto che coincidano con un giorno annoverato tra le solennità; l'astinenza e il digiuno, invece, il mercoledì delle Ceneri e il venerdì della Passione e Morte del Signore Nostro Gesù Cristo.
  • Can. 1252 - Alla legge dell'astinenza sono tenuti coloro che hanno compiuto il 14° anno di età; alla legge del digiuno, invece, tutti i maggiorenni fino al 60° anno iniziato. Tuttavia i pastori d'anime e i genitori si adoperino perché anche coloro che non sono tenuti alla legge del digiuno e dell'astinenza a motivo della minore età, siano formati al genuino senso della penitenza.
  • Can. 1253 - La Conferenza Episcopale può determinare ulteriormente l'osservanza del digiuno e dell'astinenza, come pure sostituirvi, in tutto o in parte, altre forme di penitenza, soprattutto opere di carità ed esercizi di pietà.

DIGIUNO E ASTINENZA

(Dalla Nota dell’Episcopato italiano, IL SENSO CRISTIANO DEL DIGIUNO E DELL’ASTINENZA,4 febbraio 1994)

  1. La legge del digiuno «obbliga a fare un unico pasto durante la giornata, ma non proibisce di prendere un po' di cibo al mattino e alla sera, attenendosi, per la quantità e la qualità, alle consuetudini locali approvate».
  2. La legge dell’astinenza proibisce l’uso delle carni, come pure dei cibi e delle bevande che, ad un prudente giudizio, sono da considerarsi come particolarmente ricercati e costosi.
  3. Il digiuno e l’astinenza, nel senso sopra precisato, devono essere osservati il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì della Passione e Morte del Signore Nostro Gesù Cristo; sono consigliati il Sabato Santo sino alla Veglia pasquale .
  4. L’astinenza deve essere osservata in tutti e singoli i venerdì di Quaresima, a meno che coincidano con un giorno annoverato tra le solennità (come il 19 o il 25 marzo).
    In tutti gli altri venerdì dell’anno, a meno che coincidano con un giorno annoverato tra le solennità, si deve osservare l’astinenza nel senso detto oppure si deve compiere qualche altra opera di penitenza, di preghiera, di carità.
  5. Alla legge del digiuno sono tenuti tutti i maggiorenni fino al 60° anno iniziato; alla legge dell’astinenza coloro che hanno compiuto il 14° anno di età.
  6. Dall’osservanza dell’obbligo della legge del digiuno e dell’astinenza può scusare una ragione giusta, come ad esempio la salute. Inoltre, «il parroco, per una giusta causa e conforme alle disposizioni del Vescovo diocesano, può concedere la dispensa dall’obbligo di osservare il giorno (…) di penitenza, oppure commutarlo in altre opere pie; lo stesso può anche il Superiore di un istituto religioso o di una società di vita apostolica, se sono clericali di diritto pontificio, relativamente ai propri sudditi e agli altri che vivono giorno e notte nella loro casa».

CAMMINO DEI SETTE SEGNI
Cammino triennale di formazione cristiana ideato da don Fabio Rosini e riproposto da don Valerio Bortolotti

ATTENZIONE! Sono ammessi soltanto coloro che hanno frequentato i 10 comandamenti, in particolare i ritiri del 4° e 9-10° comandamento, o coloro che intendono recuperarli al più presto.

  • Il lunedì sera, ore 21,00-22,30

"Il cammino della Misericordia"
Introduzione alla conoscenza del Vangelo di Luca e degli Atti degli Apostoli

Il giovedì dalle 21:00 alle 22:00 da settembre 2018 a maggio 2019

Gli incontri sono guidati da don Marco Salustri, sacerdote ospite nella nostra Parrocchia per il Dottorato in Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico.
L'intento è di offrire un aiuto ad un primo approccio alla Sacra Scrittura e alla sua interpretazione.


Orari Sante Messe

  • Domenica e festivi:
  • Sabato e prefestivi: 18,30
  • Feriali, non prefestivi:
    • 7,15 S. Messa, dal lunedì al venerdì compreso, se non sono prefestivi
    • 7,50-9,00 esposizione del Santissimo, dal lunedì al venerdì compreso, se non sono prefestivi
      • 7,55-8,10 Lodi
      • 8,10-8,30 Ufficio delle letture
      • 8,30-8,55 S. Rosario
      • 8,55-9,00 benedizione eucaristica e reposizione

Incoronala anche tu!
"Lista di nozze" di regali per l'Immacolata

Ho acquistato o sto per acquistare degli arredi liturgici per rendere più solenni le grandi celebrazioni, del materiale per il giardino, e altri oggetti per abbellire le aree esterne e ho deciso di fare una specie di "lista di nozze".

Come fece Giovanni Paolo II nel 1986, anche tu, nel tuo piccolo, hai l'opportunità di "incoronare" l'Immacolata.
Se vuoi partecipare alle spese comunicalo a don Valerio (3498183187 valeriobortolotti@gmail.com).

N. B. È possibile contribuire anche parzialmente alle singole voci.

Elenco di regali da fare all'Immacolata - Scarica qui il pdf


GUAI E LAVORI... AIUTO!!!

PROBLEMI AL TETTO DELLA CASA CANONICA

In molti punti il cornicione è pericolante a causa di infiltrazioni, le travi sono attaccate da tarli e in molti punti inizia un pericoloso avvallamento del tetto. Urge il rifacimento più o meno radicale, di tutta la struttura, come è stato fatto nel 2015-16 per il tetto della chiesa. La spesa presunta è di 180.000 euro!

RIPRISTINO DELLE STRUTTURE ATTORNO AL CAMPO DI CALCIO

creazione di una sala parrocchiale accanto al campo; creazione di spogliatoi per i giocatori; sistemazione dell'area accanto al fosso per evitare che il terreno ceda; acquisto di porte da calcetto e tracciamento di righe del calcetto.

IMPIANTO ELLETTRICO

Andrebbe messo a norma e certificato.

IMPIANTO DELLE LUCI DELLA CHIESA

Andrebbe trasformato a led anche il presbiterio e messa a norma buona parte dell'impianto elettrico.

IMPIANTO LUCI ESTERNO

Per ridurre le spese andrebbe completata la trasformazione a led dei lampioni.

CONFIDO NELLA PROVVIDENZA, NELL'AIUTO DELL'IMMACOLATA E NELLA VOSTRA GENEROSITA'!!!

SE VOLESTE FARE UN'OFFERTA ECCO I DATI: "Sostienici"


IN EVIDENZA

Progetto “Parrocchia santa e Immacolata”

Oltre alle attività di base della parrocchia, catechismo per le comunioni (3-4 elementare) e per le cresime (1-2a o 2-3a media), per i fidanzati e per le cresime adulti, ecco cosa altro propongo o vorrei proporre.
I dettagli li trovate nella pagina Attività.

Sogno una parrocchia di cristiani santi.
Sono arrivato in questa parrocchia a settembre del 2010 e continuo a sognare. Affido i miei sogni allo Spirito Santo e alla nostra Patrona, perché li raddrizzino e li realizzino.

Catechesi dei 10 comandamenti ("Le dieci parole"), per universitari e adulti

  • Il mercoledì sera, ore 21,00-22,15, a partire dal 9 gennaio 2019.

Si tratta di una forma di catechesi particolarmente efficace ed innovativa, ideata per i giovani da don Fabio Rosini, un sacerdote della Diocesi di Roma, attualmente responsabile della pastorale vocazionale. Questi incontri vengono oggi riproposti da decine di sacerdoti sia in Italia (60 diocesi) che all'estero, con notevole affluenza di fedeli e grandi frutti spirituali e non sono più ristretti solo ai giovani. La catechesi dura circa un anno, piu' tre mesi di pausa estiva. Gli incontri durano circa un'ora.

Sogno tante persone ogni anno che scoprano la bellezza della fede, e contagino il mondo, che imparino a leggere le scritture e che decidano di iniziare un cammino di formazione serio.

Percorso dei sette segni

E' una proposta di un serio cammino di formazione cristiana, per tutti coloro che hanno completato il percorso dei 10 comandamenti.
Il lunedì dalle 21 alle 22,30

Sogno di "sfornare" ogni anno molti di cristiani formati e convinti che evangelizzino il mondo.

Oratorio

Voglio creare un ambiente educativo di catechesi e gioco, per ragazzi da 7 anni in su. Attualmente sto proponendo come orari la domenica ore 12,20-13,00, in attesa di trovare chi mi aiuti ad estendere la proposta.

Sogno che i ragazzi crescano in Parrocchia, con le loro stanze, il loro campo, i loro giochi, le loro gite, le loro vacanze, le loro feste, i loro animatori, i loro preti, la loro messa (con le loro famiglie), il loro volontariato. Insomma una parrocchia loro, una seconda casa, un ambiente felice e sereno, un luogo per crescere e diventare grandi per davvero, ma divertendosi bene e facendo del bene.

Doposcuola con ripetizioni

Per ragazzi di tutte le età.
E' stato aperto per 4 anni il lunedì e il mercoledì dalle 15,00 alle 17,00. Verrà riaperto su richiesta di un numero sufficiente di ragazzi.

Sogno che nelle sale della parrocchia si formino dei cittadini competenti, contenti di studiare e di farlo insieme, con accanto qualcuno che scopre la sua missione di educatore e ritrova il gusto della vita facendo appassionare allo studio i ragazzi in difficoltà.

Famiglie sante e immacolate nel "Villaggio cristiano"

Vorrei proporre incontri di formazione per le famiglie due sabati al mese, con pellegrinaggi, ritiri e vacanze comunitarie.
Sono in attesa di trovare le famiglie interessate...

Sogno qui un "Villaggio cristiano" a misura d'uomo, fatto di famiglie che si conoscono, che si sostengono, che vivono condividendo la fede e dando attenzione agli ultimi.

La carità resta

Il "Gruppo Marta": gruppo di volontari che si vedono il giovedì mattina dalle 10 alle 12. E' un modo di amare il Signore, tenendo la sua casa pulita, ordinata, con bei fiori, con tutti gli impianti in ordine.
Vorrei aprire un Centro di ascolto per i bisognosi, attendo volontari...

Sogno di offrire ai miei parrocchiani il dono di toccare Gesù nei bisognosi. Sogno l'antidoto alla crisi: le casse della parrocchia come ammortizzatore sociale per chi perde il lavoro, per chi cade in mano agli strozzini, per chi fallisce. Sogno di creare una rete di amici per i disabili e per i depressi. Sogno di offrire una casa e un pasto caldo per chi muore nelle notti lungo il fiume a poche centinaia di metri dal mio letto.

LAVORI PARROCCHIALI: La Provvidenza esiste!!!

Grazie anche al contributo di 100.000 euro del Vicariato nel 2016 e ad altri contributi di santi benefattori, piccoli e grandi, che hanno capito il senso delle parole di Gesù: "Non sappia la tua destra ciò che fa la tua sinistra" e non vogliono che si sappia il loro nome, la parrocchia è molto "ringiovanita".

Lavori più rilevanti già eseguiti

  • CASA CANONICA: Completa ristrutturazione e consolidamento della casa canonica, con completo rifacimento degli impianti elettrico, idraulico e termico e recupero, delle aule del piano seminterrato umide e soggette ad allagamenti; creazione di un sistema di pomper per evitare gli allagamenti (2017, 14.000 euro); ripristino delle stanze del seminterrato rovinate dagli allagamenti (2018 13.400 euro); sostituzione e sistemazione delle porte, degli infissi e delle inferriate della casa canonica; sostituzione della caldaia a gasolio con due moderne caldaie a gas; creazione di una rete per internet e per la tv in tutte le stanze ed aule; creazione e/o revisione di porte, finestre e reti per i locali esterni; consolidamento di alcune travi lesionate del tetto della casa canonica.
  • CAMPO DI CALCIO: rifacimento della recinzione; spianamento del fondo del campo.
  • GIARDINO ED AREE ESTERNE: canalizzazione di tutte le acque pluviali con sistema di tombini e raccolta delle acque piovane dei discendenti; razionalizzazione delle aree attorno alla chiesa con creazione di un marciapiede con guaina e di un vialetto asfaltato lato Flaminia; potatura completa e cura delle piante del giardino attaccate dai parassiti; Parziale risistemazione dell'impianto di irrigazione.
  • MURA ESTERNE: restauro dell'arco all'ingresso della chiesa, con impermeabilizzazione del tetto
  • CHIESA: Rifacimento quasi completo del tetto, con cornicioni, grondaie e discendenti (2016, 195.000 euro!); arrotatura e accomodo delle parti sgretolate dall'umidità del pavimento della chiesa; rifacimento completo dell'impianto di riscaldamento della chiesa; rivestimento con uno zoccolo di travertino di tutto il perimetro interno della chiesa, per il problema dell'umidità di risalita nella zona inferiore dei muri, e tinteggiatura delle zone scrostate e della bussola all'ingresso; ripristino della tinteggiatura del soffitto della cappella dell'Immacolata rovinato da infiltrazioni (2016);
  • ARREDO: fornitura di arredo della casa canonica: cucina, bagni, stanze; delle aule con sedie, tavoli e mobiletti; dell'ufficio parrocchiale
  • RESTAURI: restauro delle statue dell'Immacolata attuale e di quella in gesso del vecchio altare, di due angeli in gesso da posizionare in chiesa; della statua del Sacro Cuore della cappella a via s. Trinchese; di una statua di san Giuseppe; dei bassorilievi con gli evangelisti recuperati dal vecchio altare e posizionati sul nuovo; pulizia dei marmi di altare, ambone, sede e tabernacolo; pulizia delle parti esterne in travertino dell'arco all'ingresso della chiesa; restauro di calici, pissidi, ostensori.
  • CREAZIONE DI UNA CAPPELLINA FERIALE con relativo arredo, luci e impianto di condizionamento, in cui è stata posizionata la vecchia statua dell'Immacolata;
  • IMPIANTO ACUSTICO DELLA CHIESA: rifacimento completo
  • IMPIANTO DELLE LUCI DELLA CHIESA: rifacimento completo dell'impianto di illuminazione del presbiterio e successivamente della parte restante della chiesa, a led. Andrebbe trasformato a led anche il presbiterio.
  • IMPIANTO LUCI ESTENO: Revisionato impianto esistente dei lampioni e aggiunti altri 4 lampioni nel viale di ingresso e successiva trasformazione delle luci a led.
  • TELO IN PVC ATTORNO AL PORTICO: rivestimento del perimetro del portico a lato del campo di calcio con una copertura mobile in pvc, per utilizzarla anche nei mesi invernali;
  • CANCELLO ELETTRICO: accomodo e parziale revisione del cancello elettrico. Raddrizzata l'inferriata sul lato sinistro del cancello deformata da un urto. Andrebbe costruita una gabbia di protezione intorno alle ante scorrevoli del cancello.
  • MARCIAPIEDE ESTERNO: è stato rifatto dal Comune nel 2016, su richiesta della parrocchia.

Lavori più rilevanti da completare... vi chiedo aiuto

  • CHIESA: rifacimento dell'Impianto delle campane; sistemazione delle parti inferiori delle mura per evitare l'umidità di risalita; sistemazione del pavimento disgregato in alcuni punti dall'umidità; sabbiatura dei travertini della scala e dell'arco di ingresso; tinteggiatura con vernice traspirante dello zoccolo intorno alla chiesa e della facciata; sistemazione dell'infiltrazione al tetto, lato casa canonica e ritinteggiatura della volta sopra alla porta della cappellina; progettazione e realizzazione di un tabernacolo più sicuro di quello attuale.
  • CASA CANONICA: rifacimento della impermeabilizzazione del tetto della casa canonica che ha molte infiltrazioni con ammaloramento del cornicione, in molti punti pericolante; messa a norma dell'impianto elettrico; creazione di un sistema antincendio.
  • GIARDINO ED AREE ESTERNE: revisione ed integrazione dell'impianto di irrigazione; sistemazione del prato; consultazione di un architetto dei giardini per creare un contesto elegante attorno alla statua esterna della Madonna; sistemazione di alcune aree giardino, con erba sintetica, giochi per bambini e recinzioni; rifacimento dell'asfalto del viale di ingresso; posizionamento di un paio di fontanelle nelle aree di gioco; rifacimento ed ampliamento dell'impianto di videosorveglianza
  • LUCI ESTERNE: completamento della trasformazione a led dei lampioni e posizionamento di luci per illuminare la facciata
  • CAMPO DI CALCIO: creazione di una sala parrocchiale accanto al campo; creazione di spogliatoi per i giocatori; sistemazione dell'area accanto al fosso per evitare che il terreno ceda; acquisto di porte da calcetto e tracciamento di righe del calcetto; sistemazione delle aree sconnesse tra campo di calcio e fiume con teli di plastica e ghiaia; rifacimento del mobiletto del quadro elettrico dell'impianto luci, quest'ultimo danneggiato da vandali.
  • ARREDO: completamento dell'arredo delle aule con sedie impilabili; acquisto di sedie e tavoli da esterno per la tettoia e i container
  • IMPIANTO DELLE LUCI DELLA CHIESA: completamento dell'impianto luci del presbiterio e sua trasformazione a led
  • CANCELLI E INFERRIATE: messa a norma del cancello automatico; restauro e riverniciatura di cancelli e inferriate... cercasi volontari esperti

Vi ricordo quotidianamente nella s. Messa,

don Valerio

Ultimo aggiornamento: 14/04/2019 ore 18:59 CEST